Citazioni


alt

Nel mondo esistono differenti insegnamenti spirituali e religiosi, che dipendono dalle diverse aspirazioni della gente. Non tutti hanno le stesse visioni e opinioni, c'è chi riceve benefici dal Cristianesimo, chi dall'Induismo, chi dall'Islam e chi dal sentiero interiore Buddhista.

Ognuno riesce a calmare la propria mente seguendo diverse religioni. Certo, lo scopo finale, essenziale, da parte di tutte le religioni è quello di realizzare la pace mentale, ma ogni religione propone un suo metodo; le tecniche possono essere diverse, ma lo scopo da realizzare è unico ed è la pace della mente.

alt "Credo che ad ogni livello della società, la chiave per un mondo più felice e di successo sia la crescita della compassione. Non abbiamo bisogno di essere persone religiose né di credere in ideologie particolari. Tutto ciò che è necessario per ciascuno di noi è lo sviluppo delle qualità umane positive".

(Dalai Lama)
 


i alt
La "religione" del futuro sarà una religione cosmica. Dovrà trascendere un
dio personale ed evitare dogmi e teologie. Comprendendo sia il naturale sia
lo spirituale, dovrà fondarsi su un senso religioso che nasca
dall'esperienza di tutte le cose spirituali e naturali intese come unità
significativa. Il buddhismo corrisponde a tale descrizione.

(Albert Einstein)
 

alt “Ancor più che una religione, il buddhismo è un modo di vivere; è un'interpretazione del mondo dal punto di vista di una società contadina che, essendo sempre vicina alla natura, deve spiegarsene l'assoluta crudeltà. Nella natura non c'è giustizia; non c'è mai resa dei conti. Quel che mi è sempre piaciuto del buddhismo è la sua tolleranza, l'assenza del peccato, la mancanza di quel peso sordo che noi occidentali, invece, ci portiamo sempre dietro e che in fondo è la colla della nostra civiltà: il senso di colpa. Nei paesi buddhisti niente è mai terribilmente riprovevole, nessuno ti rinfaccia mai qualcosa, nessuno ti fa mai una predica o cerca di darti una lezione. Per questo sono piacevolissimi e fanno sentire a loro agio tanti giovani viaggiatori occidentali, in cerca appunto di libertà.”


Tiziano Terzani, “Un indovino mi disse”
alt Come hanno cambiato la sua vita il Buddhismo e l'incontro con il Dalai Lama?

Ero Buddhista ancora molto prima di incontrare Sua Santità, praticavo da 20 anni.
Poi in India ho incontrato Sua Santità il Dalai Lama e l'impatto su di me è stato fortissimo.
Avvertii che il suo Essere, in profondità, era tutt'uno con la compassione e la saggezza.
Forse ci vorranno miliardi di anni per arrivare a questo livello, ma sapere che è possibile ti dà una grande forza.
E' un modello immenso con il quale voglio confrontarmi per tutto il resto della mia vita.

Intervista in occasione del Festival del Cinema di Roma - 2009
Biblioteca

Biblioteca

Archivio

Archivio

Immagini

Immagini

Video

Video

ubi cartolina 2
L'U.B.I. è stata fondata a Milano nel 1985 da centri buddhisti di tutte le tradizioni presenti in Italia che sentivano la necessità di unirsi e cooperare, come era già accaduto in altri paesi europei.

 

 

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da questo sito.